Enduro GP 22 e 23 giugno

L’Enduro GP il via alla leggendaria VALLI BERGAMASCHE 22/23 GIUGNO – Rovetta (BG)

Valevole come nona o decima prova del Campionato del Mondo Enduro Gp, le Valli Bergamasche hanno accolto i piloti per il 100° anniversario del Moto Club Bergamo. Una gara da incorniciare, schierati i nostri atleti Steve Holcombe, Rudy Moroni e anche Jacopo Cerutti che ha voluto riprovare le brezza di una gara di mondiale di Enduro.

Il tifo delle Valli Bergamasche si è fatto sentire come non mai, i tifosi tutti pronti a incoraggiare i piloti moto impegnati in una gara tecnica.

Steve Holcombe rimane al comando della sua categoria

Holcombe (Beta Factory Racing) si avvicina ai quattro punti del Campionato Mondiale EnduroGP, ha chiuso a soli quattro punti dal leader del campionato del mondo EnduroGP Brad Freeman in seguito ad uno spettacolo estremamente vivace a Rovetta. Non ancora nel pieno delle forze il quatto volte campione del mondo ha lottato come un leone. Holcombe sotto la pioggia battente ha assicurato una lunga giornata di apertura è stata ancora più impegnativa. Ora in seconda posizione a soli quattro punti dall’attuale leader di campionato. Rimane sempre al comando della sua categoria E3.

Steve Holcombe:“Il GP d’Italia è sempre un evento incredibile e quest’anno è stato uno dei migliori di sempre – la quantità delle persone che sono venute a vedere la gara sono state incredibili. Il tempo lo ha reso interessante, con un giorno bagnato e una giornata asciutta. Nel complesso, sono davvero contento del mio risultato. Arrivare così vicino alla vittoria del primo giorno e poi finire secondo è un po’ frustrante, ma comunque un grande risultato. Ora si tratta di riposare e recuperare meglio che posso. C’è una bella pausa prima del prossimo round, userò quel tempo per monitorare il virus e fare tutto il possibile per tornare nella forma migliore.”

Rudy Moroni sul podio E1

Un altro protagonista delle Valli Bergamasche è stato Rudy Bomber Moroni (Team Farioli), orgogliosi di vederlo sorridere sul podio! In E1 si è fatto valere portando a casa un meritatissimo secondo posto. Una gara con quattro prove speciali vere, anche queste, “bergamasche” DOC, per una “Valli Bergamasche” d’altri tempi, dura, difficile, estrema.

Rudy Moroni ha così commentato: “É incredibile, sono salito sul podio alla Valli Bergamasche, a casa. Un sogno! Non riesco a esprimere tutta la mia felicità, è davvero una sensazione fantastica, grazie a tutti quelli che erano lì a tifarmi a bordo speciale; a Roberto Rota che mi ha supportato in entrambi i giorni di gara; a Micol che mi ha seguito seppur fosse in Spagna; ai miei sponsor; a tutti davvero GRAZIE!”

Anche Jacopo non manca. Per lui una gara di Enduro dopo anni

Jacopo non ha voluto mancare all’appuntamento prendendo il via in una gara di Enduro dopo diversi anni senza più cimentarsi in questa disciplina, vista la sua ormai completa dedizione ai Rally Raid.

Jacopo: “E’ stata una grandissima emozione per me tornare ad una gara di Campionato Mondiale di Enduro. Ero un po’ preoccupato visto che la tipologia di gara è diversa da quella a cui sono abituato ora, ma tutto è andato per il meglio. È stato fantastico, sono riuscito a concludere entrambi i giorni di gara con un buon ritmo e nella giornata di domenica anche con un 10° posto di classe dopo il 12° di sabato! Il pubblico ci ha incitati tantissimo, erano centinaia di persone ed è stato incredibile!”

Il prossimo appuntamento è fissato per Jacopo sarà il Campionato Italiano Motorally, 3 giorni di gara a Lorica, in Calabria dal 5 al 7 luglio. Dopo il guasto tecnico dell’ultima gara il distacco dalla vetta è di 28 punti.

Per l’Enduro ora, si torna a lavorare, in vista della penultima gara degli Assoluti d’Italia, che si terrà il 13 luglio, a Crespano del Grappa (TV) poi una lunga pausa estiva.

Il campionato mondiale FIM Enduro invece continuerà con il sesto round, il GP della Repubblica Ceca, dal 13 al 15 settembre.

3 Commenti
  • Marc Bertoni
    Scritto il 14:49h, 08 Luglio Rispondi

    Complimenti Rudy, sei stato grandissimo!!!! Nonostante il percorso al limite. Io c’ero!

  • Marco Bianca
    Scritto il 14:57h, 08 Luglio Rispondi

    Holcombe N.1 indiscusso

  • Giorgio Biana
    Scritto il 14:57h, 08 Luglio Rispondi

    viva le valli Bergamasche

Scrivi un Commento