Bella dose di sabbia per Jacopo Ceruti in gara nel deserto

Lo abbiamo visto in poche settimane affrontare il PANAFRICA RALLY e subito dopo il RALLYE DU MAROC

Jacopo Vola in Marocco per partecipare a due gare importantissime per la preparazione in vista della Dakar 2020

Secondo posto assoluto per Jacopo alla Panafrica Rally

Merzouga, 21/9/19

Sabbia, deserto, caldo torrido, adrenalina, iscrizioni, verifiche tecniche, tanti km in moto: si respira aria di Panafrica Rally. Dopo una giornata dedicata alle verifiche tecniche alle iscrizioni, alla preparazione di tutto il necessario per il prologo di 90 km e per le successive tappe del Rally.

Jacopo si è allenato costantemente per affrontare questa gara, e da pilota preparato è infatti riuscito a mantenere sempre la giusta concentrazione dosando bene le forze. Jacopo per tutta la gara ha mantenuto un buon ritmo costante, ha navigato bene e con concentrazione portando a sè anche la vittoria di due tappe.

Jacopo: “Che fatica ma quanta soddisfazione! Sono contento perché nonostante il caldo torrido che toglieva lucidità ho navigato bene senza commettere errori e mantenendo un buon ritmo. Sono riuscito a raggiungere il giusto feeling con la moto e mi sento in forma anche fisicamente. Che esperienza bellissima, ho vinto due tappe e finito 2° assoluto… Una bella iniezione di fiducia in una stagione di alti e bassi, ci voleva davvero!! Ringrazio tutto il Team Solarys Racing, che sta facendo un lavoro fantastico in questi giorni!”

4-9 OTTOBRE – Fez – Erfoud – Rallye du Maroc

Cinque giorni di gara sviluppati su diversi terreni: piste molto tecniche, veloci e sabbiose, dove la navigazione è stata sempre la protagonista per eccellenza. Difficoltà in più e che essendo la navigazione la chiave del rally raid, per questa ragione il Road Book, in due giornate di gara, è stato distribuito appena dieci minuti prima dell’inizio della partenza, già evidenziato e modificato, in modo tale da limitare la preparazione di alcuni piloti e la possibilità di barare.

Jacopo con questo sistema di navigazione si è trovato a suo agio e tutti i piloti in questo frangente si sono trovati sullo stesso piano. Tra la tappa marathon, salvaguardare la moto nei diversi tipi di terreno, mantenere il ritmo costante e le nuove direttive il Rallye du Maroc è stato molto duro con giornate massacranti. Jacopo si è difeso bene portando un bellissimo risultato a casa.

Jacopo: “FINISH!!! Rallye Du Maroc, una vera gara di MONDIALE dura e impegnativa. Ho concluso 16° Assoluto! Il mio obiettivo è anche quello di fare più ore possibili nel deserto per cui queste due gare sono state fondamentali per la mia preparazione! Davvero cotto dopo ben 12 giornate di gara in 20 giorni… ma sono soddisfatto di essere ben piazzato tra i piloti Factory… Ora un meritato riposo, grazie a tutti!”

Nessun commento

Scrivi un Commento